Storia

Molto tempo fa, durante i tempi memorabili della Seconda Guerra Mondiale, c`era una bambina nascosta in un rifugio che si riparava durante i bombardamenti. Il rifugio era stato costruito dal padre della bambina per la sua famiglia ma un giorno tutte le persone che vivevano nella stessa zona si erano rifugiate all interno di esso per ripararsi dalle bombe.

La bambina era molto fiera di sua padre e voleva rendersi utile proprio come lui ed allontanare la paura da tutte le persone li` presenti.

Come per magia la madre della bambina tiro` fuori dalle sua tasca un gomitolo di lana e l unica luce era generata da una piccola lampada a cherosene che illumino` quella piccola pallina di colore giallo che si riflesse negli occhi della bambina come il sole o come un frutto agrumi.

La bambina distese la sua mano in direzione della madre verso quel meraviglioso fenomeno ed improvvisamente senti` la voce della madre: per cortesia usala saggiamente dato che e` la nostra ultima riserva rimasta prima dell inizio della guerra.

Quello fu l inizio di Barbaras. Attualmente i dipendenti dell azienda a conduzione familiare continuano a portare avanti la tradizione della produzione di cappelli per bambini. Il nome dell azienda non e` altro che il nome di quella bambina col gomitolo di lana gialla.